Cappella di Sant’Antonio Seravezza

Cappella s. AntonioLa Cappella della Santissima Trinità, oggi intitolata a Sant’Antonio, fu voluta dalla famiglia Berti, illustre famiglia di Seravezza. La costruzione ebbe inizio nel marzo 1686 e terminò nel 1690. A quell’epoca la Cappella si presentava come un’aula a pianta rettangolare coperta a tetto e ornata da un elegante portale in marmo; al suo interno si trovava un altare dedicato a San Giovanni Battista Berti. Verso il 1720 furono eseguiti dei lavori di abbellimento: fu costruita la volta a botte decorata di marmi bianchi e rossi e circondata da una cornice di bardiglio; la volta fu ornata con affreschi rappresentanti l’assunzione della Vergine e la sua incoronazione da parte della Trinità. Nella parete meridionale fu ricostruito l’altare con il paliotto ornato ad intarsio e sopra al ciborio, in legno dorato ornato con le figure dei Santi Pietro e Paolo in bronzo, è appoggiato il Gesù Bambino di Praga. Fra le colonne e l’architrave fu inserita la tela rappresentante la Santissima Trinità, presente ancora oggi. Ai lati dell’altare vi sono due nicchie di recente costruzione: in una è inserita la statua di Sant’Antonio da Padova e nell’altra di San Luigi Gonzaga. Agli inizi del ‘900, estintasi la Famiglia Berti, la Parrocchia, tramite una sottoscrizione popolare, rilevò la Cappella per salvarla dal degrado e per lasciarla al popolo di Seravezza. Vi si celebra la Santa Messa in occasione della ricorrenza di Sant’Antonio da Padova e di San Luigi e nei mesi mariani, Maggio e Ottobre.

ENGLISH VERSION

The chapel of the Santissima Trinità, today dedicated to St. Antonio, was commissioned by the illustrious Berti family of Seravezza. The construction started in March 1686 and it was completed in 1690. At that time the main body of the chapel had a rectangle plan with a covered roof and an elegant portal in marble; inside there is an altar dedicated to Saint Giovanni Battista. Towards the 1720s, some embellishment works were carried out: the barrel vault was constructed and decorated with red and white marble and encircled by a frame of bardiglio; the vault is adorned with frescoes representing the Assumption of the Vergine and the incoronation by part of the Trinità. On the southern wall there is a reconstructed altar with ornated inlay and above the golden wooden ciborium with the figures in bronze of Saint Peter and Paul, there is supported the Jesus Child of Praga. Between the columns and the architrave is inserted the painting depicting the Santissima Trinità. On either side of the altar there are two niches of recent construction: in one is inserted the statue of Saint Antonio from Padova and in the other the statue of Saint Luigi Gonzaga. At the beginning of the 1900s, the Family Berti became extint and, the Parish with popular subscription, took over the Chapel in order to save it from the degradation and in order to maintain it for the people of Seravezza. A Mes is celebrated for the rememberence of Saint Antonio from Padova and Saint Luigi and in May and October.